Adam Jones si aggiudica la tappa egiziana del Red Bull X-Fighters 2010

Nell’incredibile location di Giza, con le piramidi e la Sfinge a fare da suggestiva cornice all’evento, Adam Jones si porta a casa la vittoria della tappa egiziana del Red Bull X-Fighters tour 2010 superando in finale Andre Villa.

Adam Jones vince a Giza

Adam Jones vince a Giza

Sul terzo gradino del podio Nate Adams, campione in carica, che in semifinale era stato battuto da Adam Jones.

Jones batte Adams

Jones batte Adams

Anche questa sera ho potuto seguire in diretta l’evento grazie alla Red Bull Web TV , che ha trasmesso lo streaming video ad alta qualità (anche se ad inizio serata la regia ha lasciato un po’ a desiderare).

La serata ha visto l’introduzione di una nuova formula per lo show: durante i quarti di finale i piloti hanno avuto a disposizione 90 secondi per eseguire non più di 8 salti a testa. Le semifinali invece hanno visto per la prima volta entrambi i piloti in pista insieme, alternandosi nei salti. Questa novità non ha molto entusiasmato, almeno a sentire i commenti dei molti appassionati di FMX che hanno seguito la serata in chat su FMXWorld.com. In effetti la formula toglie una componente importante: la capacità di ogni pilota di gestire il tempo a propria disposizione

Una curiosità: la Yamaha ha letteralmente monopolizzato la serata, “motorizzando” ben 5 piloti sui primi sei classificati!

Yamaha

Yamaha

La classifica aggiornata dell’X-Fighters 2010 vede André Villa consolidare la sua supremazia, seguito da Nate Adams, Adam Jones, Robbie Maddison, Jim McNeil e Levi Sherwood.

Classifica generale

Classifica generale

L’appuntamento per la prossima tappa del Red Bull X-Fighters 2010 è a Mosca, dove il 26 giugno il freestyle motocross sbarcherà sulla Piazza Rossa!

Approfitto anche per segnalare agli appassionati che proprio oggi è iniziata online la vendita dei biglietti per la tappa di Madrid (giovedì 22 e venerdì 23 luglio).

 
 

Altri articoli

Leave a reply